Giornata Nazionale Uildm

Giornata Nazionale Uildm

Risultati della X Giornata Nazionale Uildm: il progetto di inclusione scolastica prende il volo!

Dal 7 al 26 aprile, per il decimo anno consecutivo, ha avuto luogo la Giornata Nazionale dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (Uildm), dedicata alla seconda edizione del progetto Assente Ingiustificato.
Per festeggiare questo importante compleanno, la Uildm ha realizzato le farfalle-shopper ella solidarietà che sono state distribuite a Roma e in Provincia, grazie all’aiuto dei tanti volontari che sostengono l’iniziativa.
Assente Ingiustificato è il nome della campagna sull’accesso e la qualità della vita degli studenti con disabilità, che promuove azioni concrete finalizzate all’inclusione scolastica dei giovani. Cominciata nel 2013, la campagna ha raccolto fondi grazie al sostegno di migliaia di cittadini che hanno fatto una donazione adottando la “farfallina della solidarietà” Uildm durante la Giornata Nazionale di raccolta.
Assente Ingiustificato ha realizzato negli ultimi due anni alcuni interventi su un campione di scuole che ancora presentano barriere.
Nel 2013 fu l’Istituto Da Verrazano di Roma ad essere uno dei protagonisti e a ricevere in dono un computer portatile acquistato con i fondi della Giornata Nazionale UILDM, alla presenza del direttore Cira Solimene e del Presidente Uildm Lazio Marcello Tomassetti.
Anche con i fondi raccolti nel 2014 la Uildm si propone di intervenire su un campione di scuole che ancora presentano barriere, non solo architettoniche ma anche sul piano degli arredi e dei sussidi didattici, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’inclusione e la partecipazione alla vita scolastica di alunni e studenti con disabilità che nel nostro Paese sono circa 200.000.
E già a pochi mesi dalla conclusione della campagna 2014 si cominciano a vedere i primi risultati. Questa volta la Uildm va a Trieste dove Sebastiano, un vivace bambino con SMA (Atrofia Muscolare Spinale), frequenta le Scuole Elementari.
Ad aprile l’ascensore della sua scuola si guasta e Sebastiano è costretto a rimanere a casa. L’immediato interessamento della nostra Associazione, in quel momento nel vivo della prima settimana della X Giornata Nazionale e di Assente Ingiustificato 2014, e le informazioni diffuse in Rete hanno invece provocato una reazione immediata da parte del Comune che ha deciso di agire in tempi e con modi rapidi, superando gli impedimenti legati all’iter procedurale inizialmente prospettato. Un risultato molto positivo, quindi, per Sebastiano, che ci riempie di gioia e soddisfazione e conferma, ancora una volta, il bisogno concreto e l’utilità del progetto promosso dalla UILDM per il secondo anno consecutivo (Fonte: www.uildm.org).

CONTATTI