Pratica e di facile consultazione, la guida di Viking Italia spiega alle ditte quali passi seguire per la gestione dei propri lavoratori con disabilità

lavoratore disabile-2

Viking Italia, ditta specializzata nella fornitura di prodotti per l’ufficio, ha realizzato uno studio per esplorare il tema dell’inserimento di persone con disabilità in ufficio. Il risultato di questo studio è una guida per le aziende, per facilitare l’inserimento di lavoratori disabili nel proprio organico.

Realizzata in modo pratico e accattivante, grazie a delle illustrazioni che evidenziano i concetti esposti, la guida si propone come uno strumento di facile consultazione per le aziende che vogliano venire incontro alle esigenze dei propri dipendenti con disabilità, oppure che abbiano intenzione di inserirne di nuovi nel proprio organico. Il che – lo ricordiamo – non è una dimostrazione di buon cuore, bensì un dovere sancito dalla Legge.

Gli aspetti principali illustrati sono: l’importanza di una comunicazione chiara tra azienda e lavoratore; la prevenzione dei rischi; il bilanciamento del carico di lavoro; la fornitura di attrezzature idonee. Presenti anche esempi pratici di adattamenti necessari in diversi casi (epilessia, distrofia muscolare, disabilità visiva o uditiva, mobilità ridotta eccetera). Senza trascurare, infine, i vantaggi e incentivi riservati alle aziende virtuose.

Operazione di marketing moderna e intelligente, l’iniziativa di Viking Italia recherà senz’altro benefici alla ditta stessa, ma non solo: a giovarne saranno – è il nostro auspicio – tante aziende, che hanno il dovere di regolarizzare la propria posizione, e altrettanti lavoratori con disabilità, che hanno il diritto di esprimere il proprio potenziale in un ambiente adeguato ai propri bisogni.

Articolo di Manuel Tartaglia